Monthly Archives novembre 2012

nov 04, 2012 | Post by: admin No Comments

LU CENTRO DE LU MUNNO di Luciano Ciavarella

Mi trovavo in Umbria, e per la precisione al centro della piazza storica della città di Foligno, trascinato li dal mio socio Vincenzo, detto da me “l’analogico”. Sorvolo sui motivi che hanno spinto il mio amico ad affrontare un viaggio di 800 chilometri in poche ore, è pur sempre un

Read More
nov 04, 2012 | Post by: admin No Comments

L’ERA BUIA DELL’IMPOTENZA di Antonella Corna

  Non guardo più la televisione o, per meglio dire, un qualsivoglia programma che abbia un inizio e una fine da seguire. Ciò accade da circa 12 anni, in corrispondenza cioè della nascita della mia primogenita. Da allora è stato un susseguirsi di pianti, di richieste, di urgenze, di bisogni

Read More
nov 04, 2012 | Post by: admin No Comments

LA VERITA’ SUL DIPINTO L’URLO, DI EDVARD MUNCH: E’ UNA PIGRA CASALINGA L’INCONSAPEVOLE ISPIRATRICE di Giuliano Iovane

  Lui, Federico, era un esperto di funghi. Lei, Lucia, una donna innamorata ed ingenua, ma piena di soldi e, per questo, un po’ viziata e molto, molto pigra. Federico, furbo e perfido, lei completamente soggiogata dall’uomo. Sposati. Lui, innamorato di un’altra, aveva in animo da tempo di liberarsi di

Read More
nov 04, 2012 | Post by: admin No Comments

SARA RATTARO, UN USO QUALUNQUE DI TE (Giunti € 12) di Michele Colucci

  Domenica 11 novembre alle 18.30 Sara Rattaro presenterà al Lupus in Fabula di Lucera, in via Maddalena Candida Mazzaccara, il suo ultimo romanzo. Un uso qualunque di te è senza dubbio una storia d’amore, un amore tradito. Ma dovendolo collocare tra gli scaffali di una libreria sarebbe giusto –

Read More
nov 04, 2012 | Post by: admin No Comments

NOTE POCO NOTE di Fernando Antonio Casiere

Cosa hanno in comune “A te“ di Jovanotti, “Albachiara” di Vasco Rossi, “Quando nasce un amore” di Anna Oxa, “Rain and tears” degli Aphrodite’s child ? Apparentemente nulla. Sono quattro belle canzoni. Eppure queste (e tante altre che andremo dopo ad elencare ) sono debitrici di un musicista sconosciuto ai

Read More
nov 04, 2012 | Post by: admin No Comments

CHI E’ L’UOMO OBLOMOVIANO? di Michele Colucci

  Oblomovismo come condizione dell’essere senza particolari connotazioni geografiche né razziali. L’apatia, l’indolenza e l’inettitudine a qualsiasi attività diversa dallo starsene tutto il tempo sdraiati a dormire e, nei periodi di veglia, a riposarsi dalla fatica di vivere, tratti propri del personaggio inventato da Gonçarov, Ilja Ilic Oblòmov, sono caratteristiche

Read More
Pagina 4 di 41234