ott 24, 2013 | Post by: admin Commenti disabilitati

FEGATELLI di Fernando Antonio Casiere

 

IMPRUDENZE

Mai parlare di corda in casa dell’impiccato.

Non usate mai le parole «elettrizzante» e «galvanizzato» in casa del condannato alla sedia elettrica. Non citate mai la rivoluzione francese in casa del ghigliottinato. Non dite mai «cazzo!» in casa dell’evirato. Ma soprattutto non dite mai «stronzo!» a Mike Tyson. Egidio Morretti  – Le Formiche anno secondo n. 627

Versione aggiornata, dedicata all’attore RAOUL BOVA, intento a divorziare dalla moglie, figlia dell’avvocato Bernardini De Pace, la nota divorzista. “Mai sposare la figlia della più nota divorzista d’Italia. Se sei accecato d’amore sposala e resta legato a lei finchè morte non vi separi. Ma se   proprio vuoi divorziare, sappi che ti troverai nella stessa situazione dell’imprudente che ha dato dello stronzo a Mike Tyson”.

 

 INDECENZE

Nella vita ci vuole fortuna. Erik Priebke ne ha avuta tanta. Ben oltre i suoi meriti terreni.

Mentre i suoi sodali hanno trovato una fine tragica e, a modo loro, eroica (in guerra o ingerendo cianuro), mentre altri suoi commilitoni hanno scontato le loro colpe nelle prigioni e ne sono usciti morti o gravemente menomati, il suddetto è riuscito a sgattaiolare, libero, attraverso le intercapedini della Terra, rifugiandosi per oltre 50 anni in Argentina. Dove è vissuto serenamente, rispettato da tutti.

All’età di 84 anni è stato rintracciato, estradato e processato. Ritenuto corresponsabile dell’orrendo crimine dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, è stato condannato all’ergastolo, che ha però scontato, per via dell’età, agli arresti domiciliari. In ottima salute è arrivato all’età di cento anni. Non l’hanno mai abbandonato il viso ed il ghigno da duro gerarca tedesco, espressioni immortalate in centinaia di film di genere. Terribilmente somigliante allo stolto generale nazista, amante degli indovinelli, amico (?) di Roberto Benigni nel film “la vita è bella“.

Ma, come dicevamo prima, Priebke è fortunato. Attraverso tutti gli stratagemmi di cui è stato capace in vita, è probabile che  troverà anche un posto in Paradiso.

Alla faccia di tutti.

 

LE VERITA’ RELATIVE

Silvio e Diego.

Dipende dai punti di vista.

Innocenti o evasori.

O innocenti evasori.

Che sensazione di leggera follia….