apr 16, 2014 | Post by: admin Commenti disabilitati

ATALA MEN: ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO SU DUE RUOTE di Marco Biscotti

 

Si scrive Atala Men e si legge “uomini qualunque con bici inopportune”, potremmo descrivere così l’avventura nata, tra il serio ed il faceto, con alcuni amici che hanno rispolverato le loro biciclette.

Dopo anni passati a scorazzare sui motorini, dopo ere trascorse stravaccati alle “pizzotte”[1], hanno improvvisamente deciso di diventare dei veri “uomini di mondo”.

Ebbene sì, a portata di pedalata è iniziata la loro cavalcata alla scoperta del territorio di Lucera. Le loro ciclo-passeggiate, che si svolgono rigorosamente nel fine settimana, allorché i vari impegni di lavoro e studio possono essere messi meritatamente da parte, sono un felice scorrere tra strade più o meno asfaltate che si insinuano in posti dove le grosse risate lasciano il posto agli occhi e d’incanto le parole non servono.

Momenti in cui lo sguardo è rapito dal territorio e gli occhi si dipingono di verde. E’ un mare smeraldo quello davanti a loro, che presto diverrà giallo oro, lasciando agli increduli passeggiatori il senso della scoperta.

Questo è il bello, mostrare a passo cadenzato la straordinarietà, sempre poco apprezzata, del nostro territorio. Alzi la mano chi, tra coloro i quali stanno leggendo queste righe, è mai stato a Santa Maria in Vulgano. Non vedrò il vostro braccio sollevarsi, ma so che siete in pochi. Ai tanti dico, andate nelle vostre buie cantine, rispolverate la vostra bici e unitevi agli Atala Men.

Il senso dell’avventura non serve cercarlo chissà dove, basta semplicemente lasciare la strada quotidiana ed avventurarsi tra i vari tratturi che, come una fitta rete, avvolgono la nostra cittadina.

Per chi scrive queste righe ed ha condotto gli Atala Men in giro, non vi è cosa maggiormente appagante dello scorgere negli occhi dei novelli avventurieri il senso della meraviglia, lo sbalordimento dato dalla possibilità di toccare con mano ciò che alcuni, purtroppo, vedono solo dal PC digitando la parola “natura”.

 

 



[1] Blocchi di cemento simili a forme di parmigiano, dislocate lungo Piazza Matteotti a Lucera e utilizzate come sedute dai ragazzi.