giu 17, 2015 | Post by: admin Commenti disabilitati

MA MI FACCIA IL PIACERE! di Giuliano Iovane

 

Riflettere per far riflettere, immaginare e inventare, studiare per conoscere e  per far conoscere, raccontare. Questo è lo scrivere e io pensavo di aver scritto un libro.

Ormai sono passati degli anni, otto circa, allorché decisi di sottoporre ad alcuni editori un mio libro il cui titolo già aveva un alcunché di strano: Ciaobanana – La storia di Giulia. Ciaobanana, e cos’è? Niente, non era e non è niente, si raccontano solo delle vicende che ha vissuto una donna.

Gli editori da me interpellati, non essendo io una persona nota o forse perché il mio libro non era granché, mi hanno sempre risposto più o meno alla Totò: ma mi faccia il piacere!

Nessuno ha mai voluto prendere in considerazione il mio lavoro. Non che io fossi andato in paranoia per questo, chi mi conosce lo sa. Verso la fine del 2008 ne feci stampare alcune copie pagando, nella totale consapevolezza che un libro per il quale si son dati dei soldi per dargli una copertina è come un libro mai pubblicato.

Chi stampò Ciaobanana – La storia di Giulia, senza una correzione di bozze e senza un editing, provvide alla “pubblicazione”.

Quando mi furono consegnate le copie del mio lavoro le diedi in giro, sempre regalate. Lo hanno letto in tanti, ma tutti miei amici. In pochi mesi quasi tutte le cento copie in mio possesso le diedi via.  L’alternativa poteva essere solo quella di alimentare le fiamme del mio camino durante l’inverno, e non che non ci abbia pensato.

Dal 2009 in poi di Ciaobanana mi restarono solo poche copie. Evidentemente avevano ragione gli editori importanti: ma mi faccia il piacere!

Io il piacere gliel’ho fatto e me ne sono stato zitto zitto per anni, quasi vergognandomi per aver creduto di aver scritto qualcosa di interessante.

2015, aprile. Rileggo il libro e non mi ha fatto proprio schifo. Il tempo trascorso mi ha fatto superare la vergogna e invio delle copie, le ultime, al Festival de Il Libro Possibile di Polignano a Mare.

Meraviglia delle meraviglie! Ciaobanana parteciperà all’importante manifestazione. Addirittura avrò una piazza di Polignano a Mare a disposizione e potrò parlare del mio libro davanti alla stampa.

La sera dell’8 luglio Ciaobanana avrà una sorta di riabilitazione.

Vero è che, come mi è stato anticipato dagli organizzatori, essendo io l’unico non famoso selezionato, non avrò un pubblico o ne avrò poco, ma chissenefrega (si può scrivere ?), e poi sicuramente mio figlio e mia moglie ci saranno.

Quindi, grandi editori: ma mi facciano il piacere!