mag 12, 2017 | Post by: admin Commenti disabilitati

I BEATLES, MINA’ E JIMMY: GLI OTTANTACINQUE ANNI DI UN FENOMENO di Alfredo Padalino

  Confesso di appartenere a quella strana comunità religiosa che adora incondizionatamente i Beatles e celebra l’8 dicembre come una data mesta e funerea, in cui far rivivere il memoriale di un sacrificio umano, l’assassinio di John Lennon, consumato per la redenzione degli idolatri veneratori di suoni e immagini di

Read More
gen 13, 2017 | Post by: admin Commenti disabilitati

L’INVENZIONE DEL CITOFONO di Agostino Trombetta

  Antonio, un valente elettrotecnico, ricco di fantasia ed inventiva, stava oziando in casa in quella domenica mattina, sul finire dei favolosi anni 60. Mentre nel mondo si combattevano la guerra del Vietnam e le lotte sociali sull’onda del ’68 lui, steso sul divano di casa, nel piccolo centro di

Read More
ott 26, 2016 | Post by: admin Commenti disabilitati

GRAMELLINI E TEUTOBURGO di Francesco Berlingieri

Gli amici – su certe questioni solerti fino alla premura – mi hanno segnalato un articolo di Gramellini. Mi hanno caldamente istigato: “Leggilo! Leggi la chiosa!”. Ed io, evidentemente incline ad un perverso autolesionismo, non me lo sono fatto ripetere due volte. Gramellini, pensavo. Gramellini non mi suscita niente. Piuttosto,

Read More
mag 25, 2016 | Post by: admin Commenti disabilitati

I CATTIVI MAESTRI DI UN POPOLO DA SOSTEGNO CIVILE di Alfredo Padalino

  La grammatica italiana prescrive che articolo e aggettivo vanno concordati in genere e numero col nome cui si riferiscono. Si dice “una buona scuola” non “un buone scuola”. La sintassi politico-costituzionale dell’Occidente proibisce di accumulare troppo potere nelle mani di un solo soggetto; per questo, legislativo, esecutivo e giudiziario,

Read More
apr 16, 2016 | Post by: admin Commenti disabilitati

L’IMPORTANZA METAFISICA DI UN NOME di Alfredo Padalino

  Da William Shakespeare a Umberto Eco passando per Oscar Wilde, tre protagonisti della cultura europea legati da un filo conduttore: la riflessione sull’importanza dei nomi, dei segni linguistici che caratterizzano la specie umana. La prima declinazione latina è esemplificata dalla “rosa”, un nome che vale più di ciò che

Read More
feb 10, 2016 | Post by: admin Commenti disabilitati

REDUCI SENZA FRONTIERE di Alfredo Padalino

  Per chi l’ha provata, l’esperienza traumatica della guerra si fa, talora, indicibile, afasica, incanalandosi invece in pochi individui speciali, in forme di sublimazione artistica che fungono da terapia autogena di un popolo. L’Italia fascista, carnefice e, insieme, vittima sacrificale di un conflitto bellico planetario, si risveglia una mattina lacerata

Read More
feb 10, 2016 | Post by: admin Commenti disabilitati

TRITTICO FEMMINILE di Achille Dal Piano

  UN PROLOGO LUNGO MA NECESSARIO L’estenuante lunga marcia delle donne in cerca di eguaglianza culturale, giuridica, politica e sociale, nel rispetto della differenza di genere, non si può dire affatto compiuta. A dispetto dei proclami ufficiali, soltanto in una porzione minuscola del mondo odierno possiamo certificare di essere vicini

Read More
dic 20, 2015 | Post by: admin Commenti disabilitati

APOLOGIA DELLA CHIACCHIERA di Alfredo Padalino

  Il vangelo secondo Pasolini sentenziava che il periodo miracoloso del boom economico avesse trasformato antropologicamente l’homo italicus; raccontando, infatti, la parabola del Nuovo Modello Produttivo e del Consumismo dilagante, l’intellettuale bolognese constatava l’irreversibilità del processo di distanziamento umano tra un ventenne del 1975 e i suoi “ragazzi di vita”

Read More
ott 07, 2015 | Post by: admin Commenti disabilitati

MUSICA DI RAZZA E MIGRAZIONI SONORE di Alfredo Padalino

  CONTRO BEETHOVEN Il refrain di “Roll Over Beethoven” lanciato da Chuck Berry nel 1956 era un vagito di battaglia del Rock appena nato, che divenne ben presto un manifesto generazionale per gran parte degli artisti successivi: scaraventare fuori dalla modernità la musica classica, venerata dai genitori e dai fratelli

Read More
ago 05, 2015 | Post by: admin Commenti disabilitati

IL SOGNO DEI GIGANTI PECORAI di Agostino Trombetta

  Quella mattina si ritrovarono nella masseria di Manuel nella quale, insieme a Giacomo, lavoravano gli immigrati Shane e David. La masseria era ben tenuta e le greggi ben curate. Erano dei grandi lavoratori ed amavano quella vita all’aria aperta. Il luogo era meraviglioso e dal pergolato sotto il quale 

Read More
Pagina 1 di 912345...Ultima »